Home / Classic / In 500 per l’associazione U.G.I. all’ospedale Regina Margherita

In 500 per l’associazione U.G.I. all’ospedale Regina Margherita

Domenica 26 marzo 2017 si è svolto a Torino, il raduno organizzato da Mauro Paire e la moglie Piera che ha visto come protagoniste non solo le amate 500 ma un team solidale di cinquecentisti che ha consegnato doni, palloncini, libri da colorare, pennarelli e giochi ai bimbi ricoverati al Regina Margherita Infantile con il contributo attivo delle associazioni Rhibo e la Curva Arzilla. Queste hanno messo a disposizione un numero equo di giocattoli da devolvere non solo all’ospedale ma anche all’assozione U.G.I. e a quest’ultima è stato destinato l’intero ricavato delle iscrizioni al raduno.

Dopo il ritrovo alle ore 09:00 presso il Ch 4 sporting Club in Via Trofarello 10 ed il caffè di benvenuto, alle 10.30 siamo partiti in direzione dell’ospedale ed in seguito siamo stati ricevuti e accolti dalle maestranze. Grazie ai volontari dell’associazione U.G.I è stato possibile recapitare personalmente I doni ai degenti all’interno dei vari reparti.

Insieme ai nostri cuori e lacrime rivestite da sorrisi, siamo saliti al quinto piano nel reparto di oncoematologia per poi passare nel centro trapianti e per ultimo siamo saliti al settimo piano denominato : “Isola di Margherita” nel quale sono ricoverati I bimbi terminali. Mentre il cuore silenziosamente parlava a tutti i genitori e nel contempo i bimbi ci sorridevano, ho pensato come fosse stato strano che proprio nell’ultimo piano, quello più vicino al cielo vi fossero loro, angeli inciampati nelle nuvole e caduti per essere amati e curati. L’ambiente all’interno è caloroso e coloratissimi come tutti gli altri reparti ed intrinseco di personale medico non solo professionale ma a anche umano che rende più accettabile il dolore e la sofferenza che si respira nei corridoi.

“Nell’isola di Margherita”noi cinquecentisti abbiamo appreso come non fosse possibile aiutare diversamente se non attraverso I nostri sorrisi e gli abbracci virtuali fatti con il cuore non solo ad I bimbi ricoverati ma anche ai genitori, che spesso piangendo, venivano a ringraziarci abbracciandoci mentre ci salutavano con un silenzio fatto di mille parole.

Verso le 13.25 siamo ritornati al piano terra dove Mauro Paire ha consegnato il ricavato delle iscrizioni al raduno ai volontari U.G.I, ed il socio Roberto Lioy dell’associazione la Curva Arzilla che ha devoluto anch’egli una cospicua somma.

Dopo I saluti, ci siamo diretti con le nostre auto presso il ristorante CH4 Sporting Club sempre in Via trofarello 10 per il pranzo e la giornata è terminata con un caloroso abbraccio virtuale da parte degli organizzatori del raduno con I saluti finali.

I ringraziamenti più sentiti vanno a Mauro Paire che insieme alle associazioni Rhibo, la Curva Arzilla ed il socio Guarnero Roberto hanno reso possibile questa giornata benefica a favore dei bambini ricoverati al Regina Margherita attraverso una partecipazione attiva di molti cinqucentisti. Un ulteriore ringraziamento di Cuore va al personale medico che assiste ogni giorno I bimbi presenti nella struttura utilizzando non solo la professionalità medica ma anche umanità e amorevolezza che spesso non viene ricordata perchè data per scontata. Un ringraziamento finale è per tutti I volontari dell’associazione U.G.I. che attraverso il loro impegno umano, portano sorrisi nei reparti e negli occhi di tutti I genitori che restano al fianco, ogni giorno, dei loro figli con il peso di una rabbia e dolore che lasciano un silenzio assordante nei lunghi corridoi colorati di speranza.

Le parole corrono veloci nella mia mente e rivedo ancora I volti dei bambini segnati dalle malattie ma il regalo più bello è stato quello di poter dare il mio contributo sociale e umano che è stato reso possibile grazie all’impegno di Mauro Paire e le associazioni in un Team di solidarietà che ha trasformato il rombo del motore di una 500 in un suono assordante di beneficenza portando semplicemente…….500 sorrisi ai bambini ricoverati.

Mirella Forno

Guarda anche

automotoretro

Supercar ad AUTOMOTORETRÓ 2017

Come ogni anno nel mese di Febbraio, si è tenuto a Torino, Automotoretró.  Dal nome …