RC AUTO: ADDIO AL CONTRASSEGNO DI CARTA!

A partire dal 18 ottobre 2015 il contrassegno assicurativo che hai sempre esposto sul parabrezza del tuo veicolo non ti verrà più inviato

COSA CAMBIA?

Il contrassegno non serve più ed il controllo della copertura assicurativa viene effettuato dalle Forze dell’Ordine, tramite l’utilizzo di dispositivi elettronici come l’Autovelox, il Tutor, il Telepass e le telecamere ZTL, attraverso la verifica della targa.

QUALI SONO I DOCUMENTI NECESSARI ALLA CIRCOLAZIONE?

Resta sempre indispensabile custodire nel veicolo il certificato di assicurazione e la Carta Verde, che rimangono documenti necessari per la circolazione.

tagliando assicrazione

COSA FACCIO CON IL TAGLIANDO CARTACEO GIA’ RICEVUTO?

Se la tua assicurazione non è ancora scaduta e hai il contrassegno esposto, puoi rimuoverlo e tenerlo come promemoria, ma ha solo uno scopo informativo. Il certificato, invece, va conservato e tenuto all’interno del veicolo.

COSA SUCCEDE ALLA MIA PROSSIMA SCADENZA?

Alla tua prossima scadenza annuale o di rata, sarai avvisato tempestivamente con le consuete modalità multicanale: telefono, email, sms.

Fonte: Genertel.it