Ultime notizie
Home / News / Coronavirus: Nissan, 240 automobili alla Protezione Civile per l’approvvigionamento sanitario

Coronavirus: Nissan, 240 automobili alla Protezione Civile per l’approvvigionamento sanitario

  • 240 vetture Nissan in comodato gratuito per facilitare il soccorso e il supporto logistico
  • 90 punti di assistenza in tutta Italia a disposizione per ogni supporto

 

In un momento di emergenza nazionale senza precedenti, Nissan Italia mette al servizio del Paese la propria efficienza, dando in comodato gratuito una flotta di solidi crossover alla Protezione Civile. Si tratta di un aiuto immediato e concreto a supporto della logistica, oltre che un segno di vivo ringraziamento verso gli operatori che fronteggiano il Covid-19, in prima linea.

“Da sempre, Nissan si adopera per una mobilità efficiente e sostenibile. Di fronte a un’emergenza di tale portata non potevamo restare immobili. Ci sembra doveroso mettere i nostri mezzi al servizio di chi combatte quotidianamente per il futuro del Paese” ha dichiarato Bruno Mattucci, Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia.

L’azienda mette a disposizione della Protezione Civile 240 vetture, in comodato d’uso gratuito per il periodo emergenziale. Nissan intende sostenere le squadre operative con i migliori mezzi, adeguati per il trasporto di medicinali e altri materiali sanitari per il primo intervento. Nissan, inoltre, rimane al fianco della Protezione Civile per ogni evenienza, mettendo a disposizione oltre 90 punti di assistenza su tutto il territorio nazionale, per offrire il miglior servizio durante l’intero periodo di crisi.

Guarda anche

NEL 2020 IL GRUPPO RENAULT ITALIA RESISTE SU UN MERCATO IN CALO E CONQUISTA LA LEADERSHIP SUL MERCATO DEI VEICOLI ELETTRICI ED IBRIDI PLUG-IN

Su un mercato Italia in calo del 26,8%, il Gruppo Renault mantiene, nel 2020, una …