DIFFICILE ROMPERE IL GHIACCIO!

Gen 21, 2017

Secondo gli specialisti si tratta di un «vero Montecarlo», un condensato di tutte le difficoltà che può presentare questa prova. E che non ha risparmiato il team Citroën Total Abu Dhabi WRT, anzi…. Nella seconda tappa, Kris Meeke è stato costretto a ritirarsi dopo un’uscita di strada. Comunque le due Citroën C3 WRC proseguono oggi la gara, cercando di segnare punti per il Campionato del Mondo Costruttori.

La seconda giornata di ieri ha previsto due passaggi di tre prove speciali, tracciate nelle Hautes-Alpes, con due terzi del percorso coperti di ghiaccio e neve. Tutti i concorrenti hanno optato per pneumatici Michelin Pilot Alpin A4L/R1 chiodati.

Dopo un breve riposo notturno, i meccanici di Citroën Racing hanno permesso a Stéphane Lefebvre e Gabin Moreau di tornare in gara. Giovedì sera l’equipaggio dellaC3 WRC n°8 si è fermato nella PS2, dopo aver tentato di uscire da un fossato pieno di neve, con la frizione fuori uso.

Kris Meeke e Paul Nagle, quinti dopo la prima tappa, hanno conquistato il secondo posto alpoint stop della PS3. Manella PS4, l’equipaggio è uscito di strada a causa di una lastra di ghiaccio. La rottura della sospensione non ha permesso loro di ripartire.

Stéphane Lefebvre, alla sua prima esperienza con questo tipo di condizioni, è andato sempre meglio speciale dopo speciale e ha segnato un quarto tempo nella PS5, rimontando oltre una cinquantina di concorrenti nella giornata. Ha concluso la tappa di ieri in dodicesima posizione della classifica generale.

Nonostante le condizioni critiche, Craig Breen e Scott Martin hanno offerto un’ottima prestazione a bordo della loro WRC della generazione precedente, soffiando il quinto posto a Dani Sordo nella PS7, prima di retrocedere di una posizione dopo essere usciti di strada nell’ultima speciale della giornata.

Laterza tappa di oggi porterà i concorrenti da Gap a Monaco, con una serie di cinque speciali, per un totale di 121,39 km.

YVES MATTON, DIRETTORE DICITROËN RACING

«E’ difficile fare un bilancio positivo vedendo le nostre due auto passare per ilRally2. Kris mirava alla vittoria e doveva attaccare; d’altronde prima di uscire di strada era in seconda posizione. Fortunatamente la vettura non ha subito quasi danni e sarà in gara oggi, questa volta per fare esperienza. I nostri due equipaggi cercheranno di segnare più punti possibile per il Campionato del Mondo Costruttori»

KRIS MEEKE

«Sono soddisfatto; per la verità non avrei mai pensato di trovarmi così vicino alle vetture2017 ! Una piccola uscita di strada ci ha fatto perdere il quinto posto, ma non è grave. Non mi ero mai sentito così a mio agio in questo rally, e abbiamo fatto delle buone crono in condizioni difficili. Siamo decisi a conservare il mood giusto per oggi. »

STÉPHANE LEFEBVRE

«In realtà la nostra gara è iniziata ieri. Mi sono trovato in condizioni totalmente nuove, ma abbiamo imparato molto speciale dopo speciale. Adesso devo trovare un ritmo regolare e la performance per ridurre la distanza con i migliori. E per questo penso che devo sfruttare meglio gli pneumatici chiodati»

CRAIG BREEN

“Sono stato piacevolmente stupito dal mio tempo all’arrivo della PS2. Pensavo di essere molto più lontano dalle auto 2017! È stato divertente, anche se in alcuni punti la strada era molto difficile da leggere. Sono molto contento di questo esordio”.

CLASSIFICA DOPO IL GIORNO 2

  1. Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) 2:05:24.6
  2. Ogier / Ingrassia (Ford Fiesta WRC) +45.1
  3. Tanak / Jarveoja (Ford Fiesta WRC) +45.4
  4. Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) +2:09.7
  5. Sordo / Martin (Hyundai i20 WRC) +2:57.8
  6. Breen / Martin (DS 3 WRC) +3:04.1
  7. Lefebvre / Moreau (Citroën C3 WRC) +11:13.2

Citroën C3 WRC 3 Citroën C3 WRC 1