Home / Green / Gamma RENAULT elettrificata con la tecnologia IBRIDA E-TECH

Gamma RENAULT elettrificata con la tecnologia IBRIDA E-TECH

Clio E-TECH Hybrid 140 cv e Nuovo Captur E-TECH Plug-in Hybrid 160 cv, svelati in anteprima mondiale al Salone dell’Automobile di Bruxelles a gennaio, si aggiunge ora Nuova Mégane E-TECH Plug-in Hybrid 160 cv. Questi tre modelli full hybrid (Clio) e plug-in hybrid (Captur e Mégane) completano la vastissima offerta di elettrificazione della gamma Renault insieme ai modelli full electric come Nuova ZOE, Twingo Z.E. e Kangoo Z.E. La nuova gamma ibrida E-TECH si adatta a tutti gli utilizzi dei clienti (su strada, in città, ecc.) a seconda della tecnologia prescelta, riducendo le emissioni di CO2 e contenendo i consumi di carburante, anche nei lunghi viaggi. Avere una gamma ibrida accessibile e posta al centro del mercato su veicoli best-seller, consente di rendere l’esperienza elettrica e il piacere di guida che ne deriva accessibili al maggior numero possibile di persone. I veicoli ibridi plug-in (o ricaricabili) sono dotati di una batteria che ottimizza la circolazione in modalità elettrica grazie alla possibilità che offre di ricaricarsi tramite presa elettrica. Vanta un’autonomia elettrica più elevata rispetto ai veicoli ibridi la cui batteria si ricarica solo durante la guida.

Grazie allo sviluppo di una vera e propria motorizzazione ibrida multimodale e non di un semplice motore termico elettrificato, i gruppi motopropulsori E-TECH garantiscono:

  • Avviamento sempre al 100% elettrico.
  • Piacere di guida in ogni circostanza, grazie alla maggiore capacità di guida elettrica, anche in caso di accelerazione.
  • Ottimo rendimento energetico, soprattutto grazie all’innovativa trasmissione multimode, all’efficace impianto di frenata rigenerativa e all’alta capacità di ricarica delle batterie: risultato congiunto dell’esperienza acquisita in Formula 1 e nei veicoli elettrici.

Grazie a questi vantaggi, Clio E-TECH Hybrid può circolare in città fino all’80% del tempo in modalità full electric, con una riduzione dei consumi in ciclo urbano fino al 40% rispetto al motore benzina.  Nuovo Captur E-TECH Plug-in Hybrid e Nuova Mégane E-TECH Plug-in Hybrid dispongono di un’autonomia che consente di percorrere 50 chilometri in modalità full electric a una velocità fino a 135 km/h in ciclo misto (WLTP) e fino a 65 chilometri in ciclo urbano (WLTP City).

Il gruppo motopropulsore tipico delle motorizzazioni ibride di Renault si declina in due varianti: E-TECH Hybrid per il full hybrid (HEV o “ibrido”) ed E-TECH Plug-in Hybrid per l’hybrid plug-in (PHEV o “ibrido ricaricabile”). Può essere facilmente integrato in questi modelli grazie alle piattaforme modulari CMF-B e CMF-C/D, che sono state progettate fin dagli inizi per consentire l’elettrificazione, e all’inedita compattezza della tecnologia E-TECH, che può essere alloggiata anche nel vano motore di una citycar versatile come Clio.

Gli ingegneri di Renault hanno sviluppato una soluzione rivoluzionaria per proporre un’offerta ibrida coerente, originale ed esclusiva, che vanta più di 150 brevetti e che si basa su un’architettura ibrida cosiddetta “serie-parallelo” per offrire il massimo delle combinazioni e ridurre al minimo la CO2 in fase di utilizzo.

Renault E-TECH, una doppia motorizzazione che combina reattività, piacere di guida ed efficienza

Sviluppata e brevettata dall’ingegneria Renault, la motorizzazione E-TECH (ibrida o ibrida plug-in) è erede di quella della concept car EOLAB, presentata al Salone di Parigi del 2014. Si avvale dell’esperienza elettrica della Marca e utilizza componenti progettati dall’Alleanza, proprio come il motore benzina da 1,6 litri di nuova generazione appositamente rivisitato per l’occasione. Questo è associato a due motori elettrici – di cui uno di tipo HSG (High-Voltage Starter Generator, starter ad alta tensione) – e a una trasmissione multimode innovativa con innesto a denti priva di frizione. L’associazione rivoluzionaria dei motori elettrici e della trasmissione con innesto a denti permette di ottimizzare e rendere fluido il cambio marce (un’architettura che è sinonimo di miglior rendimento energetico, frutto dell’esperienza della scuderia Renault F1 Team).

La capacità della batteria agli ioni di litio varia secondo il tipo di motorizzazione ibrida:

  • Su Clio E-TECH Hybrid, la batteria da 1,2 kWh (230V) riduce considerevolmente i consumi di carburante e le emissioni di CO2, consentendo di circolare in ambiente urbano fino all’80% del tempo in modalità full electric.
  • Su Nuovo Captur E-TECH Plug-in Hybrid e Nuova Mégane E-TECH Plug-in Hybrid, la batteria da 9,8 kWh (400V) permette di percorrere fino a 65 km in modalità full electric in ciclo urbano (WLTP City).

Guarda anche

L’elettrificazione continua! Nuova SUBARU XV e-BOXER

A meno di due mesi dalla presentazione della Forester ibrida, è stata presentata la sorellina …