Gran Premio Dolomiti 2015

Mag 5, 2015 ,

21 luglio — 26 luglio 2015. A tre mesi dalla partenza fervono i preparativi in grande stile per il Gran Premio Dolomiti. Gara di regolarità iscritta a calendario ASI e FIVA dedicata agli amanti della buona cucina. Si sarà proprio questo il tema del Gran Premio Dolomiti. Sorseggiare una bibita con Ezra Pound oppure giocare a scacchi con Karpov dopo aver scalato lo Stelvio oppure il Passo Gardena non è da tutti i giorni. 4 giorni dedicati all’auto, all’amicizia, alla buona cucina ed alla vista di incantevoli paesaggi che il mondo ci invidia, non a caso patrimonio mondiale Unesco. La tappa di Mercoledì 22 Luglio sarà dedicata a Jochen Rindt, mitico campione del Mondo di Formula 1 ed a Lui sarà dedicata la scalata della Mendola. La tappa di Giovedi 23 Luglio sarà dedicata a Toni Pellizzoni indimenticato pilota meranese e pilota ufficiale Abarth morto in gara a soli 23 anni ed al quale sarà dedicata la scalata dello Stelvio. La tappa di Venerdi 24 Luglio sarà dedicata a Ernesto Prinoth unico pilota altoatesino ad aver partecipato al campionato mondiale di Formula 1 ed a Lui sarà dedicato il passo Gardena. Possiamo dire che ce ne sarà per tutti i gusti, si proprio per tutti i gusti anche nelle pietanze rigorosamente del territorio e riviste dagli chef stellati di casa nostra oppure da semplici contadine .Un appuntamento imperdibile per gli appassionati di auto storiche e di buona cucina in tutto relax tra i monti ed i laghi, tra i frutteti ed i vigneti, tra le città di Bolzano e Merano e tra i borghi più belli d’Italia, Glorenza con le sue mura ed Egna con i suoi caratteristici portici, ad attendere la sera con gli spettacoli alle Terme di Merano oppure sulla Wanderhalle ammirando gli affreschi di Franz Lenhart indimenticato cartellonista meranese degli anni’30.