Home / News / La Kia Golf Cup premia la solidarietà

La Kia Golf Cup premia la solidarietà

–          Si è conclusa al Golf Club Royal Park i Roveri l’edizione 2014

–          Il Circolo Riviera Sport è il Dream Team 2014

–          Edoardo Molinari istruttore d’eccellenza e protagonista  della premiazione finale

–          Distribuiti fondi alle 5 onlus indicate dalle squadre finaliste

–          2.790 euro sono andati alla Associazione Daniele Comboni scelta dai vincitori

–          Sport di alto livello, passione e solidarietà nello spirito del marchio Kia

Milano, 30 Ottobre 2014– La finale giocata sul campo del Golf Club Royal Park I Roveri di Fiano (TO) ha posto il sigillo all’undicesima edizione della Kia Golf Cup, prestigioso circuito che premia sia i singoli giocatori, sia il miglior circolo di golf partecipante (il Dream Team).

Il circuito, articolato su 5 tappe di qualificazione e una finale, ha visto la partecipazione di oltre 700 giocatori. All’aspetto puramente sportivo, anche per il 2014, si è affiancata l’iniziativa di utilizzare la manifestazione per distribuire contributi agli enti benefici (onlus) indicati da ciascuna squadra. Ciò è avvenuto con il meccanismo del “Par for Hope” che ha determinato l’entità del contributo Kia in base ai “par” realizzati dai partecipanti alla buca 7 di ciascun percorso. Ad aggiudicarsi il “premio” più alto di 2790 euro è stata l’Associazione Daniele Comboni Onlus designata dalla squadra vincente (il Dream Tem), quella del Circolo Riviera Sport di Rimini, mentre alle altre quattro onlus sono andati altrettanti contributi Kia di 500 euro. La cerimonia di premiazione con la tradizionale attribuzione delle “giacche rosse” (allegata la lista dei premiati) ha visto protagonista il campione Edoardo Molinari che ancora una volta ha prestato la sua immagine e la sua abilità per la promozione della Kia Golf Cup e di questo sport in generale attraverso clinic dedicati ai partecipanti durante il “Molinari Day” (Golf Club Tolcinasco) e nel corso della finale del Royal Park.

A rappresentare Kia Motors Italy l’AD Giuseppe Bitti e Giuseppe Mazzara, PR & Communication Manager, che hanno sottolineato il particolare significato della Kia Golf Cup.

“Quello che oramai è un classico fra i tornei legati al mondo dell’auto, ha dichiarato Giuseppe Bitti, è una manifestazione a cui teniamo molto, per il significato sportivo e per i risvolti di solidarietà che la caratterizzano e che costituiscono un valido motivo per il coinvolgimento di altri sponsor”.

Da parte sua Giuseppe Mazzara ha aggiunto: “Il successo di questa manifestazione dimostra che l’originalità della formula è azzeccata e premiante; siamo convinti sia un bel modo di inserire il golf assieme agli altri sport nella più vasta attività di promozione dei marchio, in perfetta coerenza con il messaggio che il brand Kia vuole trasmettere”.

Guarda anche

TORINO la Città dei NO… Ciao, ciao Parco Valentino

Le dita si puntano, difficile capire al momento la colpa di chi sia, ma, Guido …

Rispondi