Home / News / Mercedes Unimog EarthCruiser Explorer XPR440

Mercedes Unimog EarthCruiser Explorer XPR440

EarthCruiser Australia vertraut auf Unimog „made in Germany“. EarthCruiser Australia relies on the Unimog's German engineering.

Alla scoperta del mondo con Unimog – EarthCruiser Australia fa affidamento sull’ingegneria tedesca dell’Unimog per affrontare nuove sfide nello sconfinato continente australiano.

Decenni di esperienza, l’inesorabile ricerca di prestazioni di alto livello e test praticamente orientati su migliaia di chilometri nell’Outback australiano e in tutto il mondo. Per 65 anni, EarthCruiser Australia ha realizzato allestimenti speciali per camper a trazione integrale. La loro principale aspirazione è quella di realizzare i migliori veicoli da spedizione al mondo e, con il nuovo Mercedes Unimog EarthCruiser Explorer XPR440, i risultati saranno senz’altro all’altezza delle aspettative.

Con il suo telaio fuoristrada, che assicura diverse varianti di equipaggiamento e, soprattutto, per le sue dimensioni compatte (che consentono un facile trasporto in container), l’Unimog ha davvero impressionato gli esperti australiani, che ha partecipato attivamente alla realizzazione di questo veicolo. Il risultato è un camion speciale in grado di muoversi agevolmente nei luoghi più lontani e impervi offrendo agli intrepidi esploratori una casa confortevole su misura per lunghi viaggi.

Lo spirito esploratore australiano incontra l’arte dell’ingegneria tedesca.
La combinazione dell’Unimog U 430 con una cellula camper, appositamente sviluppata per la guida fuoristrada, si traduce in un affidabile veicolo da turismo con ben 300 CV e che è pronto per ogni tipo di avventura. Il nuovo EarthCruiser Explorer XPR440 rende praticamente possibile viaggiare in qualsiasi parte del mondo. E tutto in un modo sicuro, avventuroso e confortevole, che attualmente non conosce concorrenza.

A casa e fuori casa

Di serie, il camper è equipaggiato con serbatoi riscaldati, due batterie al litio, pompe e alimentazione dell’acqua. I serbatoi sono montati sul telaio e possono contenere fino a 860 litri di acqua e 800 litri di carburante che assicurano un’autonomia fino a 3.500 chilometri. Due frigoriferi con un volume totale di 212 e 68 litri, verricelli elettrici da 24 volt per pesi fino a 9.000 kg nella parte anteriore e posteriore, una lavatrice da 2,5 kg, aria condizionata, microonde, un barbecue esterno da 240 volt, oltre ad una motosega e un’ascia per completare l’equipaggiamento speciale a bordo. EarthCruiser Explorer promette spedizioni indimenticabili ed è preparato tanto per le famiglie avventurose quanto per i team di ricerca professionali. Per i pernottamenti, un letto matrimoniale e due letti singoli consentono di dormire sempre a contatto con la natura e in condizioni di massimo confort.

Durante la guida, è persino possibile ospitare cinque persone nel camper fuoristrada. Per aggiungere un ulteriore tocco di avventura nel corso delle spedizioni, è disponibile tra gli accessori anche un supporto posteriore per il trasporto della moto. Oltre al sistema telematico standard dotato di tracciamento satellitare, cinque telecamere installate esternamente possono registrare fino a 45 giorni di riprese dal vivo nel corso della spedizione e consentire, in caso di necessità, anche la trasmissione in diretta in tutto il mondo.

L’attrezzatura giusta per tutte le esigenze

L’equipaggiamento dell’EarthCruiser può essere ampliato per adattarsi a qualsiasi tipologia di viaggio, sia in caso di avventure in regioni artiche (fino a -40° C), sia in zone desertiche o tropicali, grazie ad interventi di isolamento e impermeabilizzazione dell’abitacolo in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.

È possibile inoltre selezionare una vasta gamma di funzioni aggiuntive, tra cui pneumatici run-flat, un sistema di regolazione della pressione dei pneumatici e un sistema di sollevamento idraulico a 4 punti per la sostituzione di pneumatici o ruote. Con ben 140 funzioni a bordo del veicolo, il controllo delle varie funzioni è gestito comodamente tramite un touchscreen dell’iPad all’interno del veicolo.

L’EarthCruiser Explorer XPR440 presenta dimensioni abbastanza contenute (misura 4,4 m di lunghezza) per questa tipologia di veicoli, ma per chi cerca una versione ancora più compatta è disponibile anche un modello (XPR380) con cellula abitativa più corta che misura solo 3,8 m. E’ disponibile inoltre anche la possibilità di scelta dell’Unimog tra un passo lungo (3.600 mm) e uno corto (3.150 mm).

Fusione di due modelli esemplari

Il concetto di porta attrezzi Unimog presenta anche caratteristiche vantaggiose aggiuntive: lo sterzo trasferibile VarioPilot® su Unimog U 430 consente di spostare il volante e i pedali da sinistra a destra in meno di 30 secondi, garantendo così la massima sicurezza, visibilità e controllo, indipendentemente dal tipo di guida adottato nel paese che si attraversa.

Lo Special Truck brilla inoltre con un appropriato rapporto di trasmissione a marce ridotte per la guida in fuoristrada, nonché molle elicoidali e freni a disco, entrambi standard su tutte e quattro le ruote, oltre alla possibilità di scegliere tra cambio manuale o automatico. Grazie alla trazione integrale, ai blocchi dei differenziali, la notevole altezza minima da terra e i valori ottimali degli angoli di attacco e uscita, il veicolo rivela una motricità davvero impressionanti anche nel fuoristrada estremo.

Ad esaltare la spiccata vocazione nei confronti dei viaggi-avventura in ogni angolo del globo del Mercedes Unimog EarthCruiser Explorer XPR440 contribuiscono inoltre anche altri elementi, come la possibilità di potenziare ulteriormente (a richiesta) le peculiarità off-road del veicolo e possibilità di essere trasportato semplicemente in un container per raggiungere la destinazione prescelta.

 

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Guarda anche

FERRARI SI DA’ AL SUV

Dove va la Ferrari? Insegue i profitti, è la risposta di qualcuno. Giusto, è l’obiettivo …