Home / Prove su Strada / MILITEM HERO 2.0 MULTIJET 190 CV TrailHawk 4WD

MILITEM HERO 2.0 MULTIJET 190 CV TrailHawk 4WD

Tra le più recenti e riuscite realizzazioni del brand Militem c’è sicuramente la Hero che, derivata dalla Jeep Renegade Trailhawk, è la versione più votata all’off-road; è proposta in una radicale trasformazione che la rende una vera e propria sport-utility di categoria premium.

Prendi un’auto “normale” di grande produzione e falla diventare una fuoriserie: avveniva negli anni ’50 e ’60 ad opera dei più famosi carrozzieri per lo più italiani, avviene ancora oggi seppur con numeri più limitati, con le cosiddette “muscle car”. Tra i marchi che più stanno riscuotendo consensi nell’ambito delle trasformazioni dedicate alle 4×4 americane soprattutto delle case Jeep e Ram, spicca il brand Militem, che creato dal Gruppo Cavauto di Monza (da sempre importatore della auto a stelle e strisce più iconiche) propone una vera e propria gamma di modelli, assemblati praticamente “su misura” per la clientela più esigente. Tra le più recenti e riuscite realizzazioni del team brianzolo, c’è sicuramente la Militem Hero, che derivata dalla Jeep Renegade  Trailhawk, la versione più votata all’off-road, ne cambia radicalmente l’aspetto, facendola diventare, una vera e propria sport utility di categoria premium. Più alta da terra e caratterizzata da importanti interventi estetici, che riguardano il frontale ed i passaruota, la Hero dà la sensazione di essere un’auto più grande dei suoi 4,23 metri di lunghezza, che la mantengono a pieno diritto  nella categoria dei SUV compatti. Che si tratti di una Militem, lo si capisce fin dalla prima occhiata, che non può che cadere sulla calandra perfettamente in linea con il family feeling tipico di questo brand, così come i grandi cerchi da 20” Black Edition ed i parafanghi allargati, anch’essi elementi distintivi di uno stile unico ed inimitabile. L’immagine estremamente grintosa e sportiveggiante della Hero deriva  anche dall’assetto, che completamente rivisto e rialzato rispetto all’originale, è caratterizzato dall’innovativa sospensione Militem Lift kit 1,5” Extreme Performance Shocks, che variando rigidità ed estensione migliora le prestazioni e la sicurezza su qualsiasi terreno.

Esclusiva nell’estetica, la Hero lo è ancor di più negli interni, che realizzati con cura artigianale e certosina dai mastri sellai di Militem, rappresentano un trionfo di materiali pregiati e finiture extra lusso, al punto  che nell’abitacolo non rimangono plastiche a vista. Ovviamente esistono innumerevoli combinazioni di pelli e colori per “vestire” gli interni secondo i propri gusti e le proprie esigenze, così da esaltare a seconda delle preferenze, la sportività o l’eleganza tipica della sartorialità italiana. Al pari della Renegade da cui deriva, anche la Hero presenta una plancia ben organizzata con i comandi principali facili da azionare, incluso il sistema di infotainment Uconnect di quarta generazione, con display touch a colori da 8,4” ad alta definizione. Con un semplice tocco o con un comando vocale è possibile connettersi rimanendo concentrati alla guida. La connessione allo smartphone consente anche l’integrazione con i sistemi Apple Car Play e Android Auto. Per quanto riguarda l’aspetto sicurezza, la Hero dispone di oltre sessanta sistemi tecnologici per monitorare il veicolo, che forniscono segnali visivi e acustici facilmente interpretabili, tra questi spiccano il Lane Departure Warning Plus, l’Intelligent Speed Assist ed il Traffic Sign Recognition che avvisa il guidatore segnalando direttamente sul display, importanti informazioni quali i divieti di sorpasso, i limiti di velocità e tanto altro ancora. Equipaggiata con il brillante turbodiesel di 2.0 litri MultiJet con potenza portata a 190 cavalli, abbinato ad un cambio automatico a 9 marce,  la Hero Tailhawk 4WD utilizzata per la nostra prova, vanta prestazioni di tutto rispetto ed un consumo che in media si attesta a 6,6 litri/100km. A testimonianza della qualità di questa esclusiva “muscle car”, la Militem offre su tutti i componenti di sua produzione una garanzia di 3 anni o 100.000 chilometri.

TRAZIONE 4X4

In grado di muoversi con grande disinvoltura anche sui terreni più accidentati, la Militem Hero si affida al sofisticato sistema di trazione integrale permanente Active Drive Low, montato anche sui modelli Jeep Renegade Trailhawk. Facilmente gestibile tramite l’apposito rotore posto in plancia, questo tipo di trazione prevede 5 modalità d’utilizzo. Si parte dalla funzione Auto, ideale per gli spostamenti quotidiani su asfalto, per passare alla Snow quando si devono affrontare strade innevate o a quella Mud nel caso di tratti su fondi fangosi a scarsa aderenza. Per avventurarsi sui terreni sabbiosi, c’è l’apposita funzione Sand, mentre per ottenere la massima motricità sui percorsi off-road più impegnativi, non resta che selezionare la funzione Rock che blocca il differenziale ed il cambio automatico nella posizione di massima riduzione.

VERSIONI & PREZZI

La Militem Hero 4WD Active Drive è disponibile in 4 versioni: due montano un motore turbo a benzina di 1.3 litri con potenze di 180 o 200 CV e due il 2.0 litri Turbodiesel Multijet da 170 o 190 CV. Tutti i modelli sono equipaggiati con cambio automatico a 9 marce. Questi sono i prezzi su strada:

HERO 1.3 T 180 CV Limited 4WD 52.880 €
HERO 1.3 T 200 CV Limited 4WD 54.650 €
HERO 2.0 T 170 CV Trailhawk 4WD 56.600 €
HERO 2.0 T 190 CV Trailhawk 4WD 58.370 €

EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICO VERSIONE TRAILHAWK

Alzacristalli elettrici • Freno di stazionamento elettronico • Servosterzo elettronico • Sedile anteriore conducente regolabile in sei direzioni/passeggero 4 direzioni • Sedili posteriori reclinabili 60/40 • Volante regolabile in altezza/profondità • Adaptive Cruise Control • Specchietti retrovisori esterni regolabili elettronicamente e con comando sbrinamento • Sensori di parcheggio posteriori • Barre al tetto nere • Fendinebbia • Specchietti retrovisori nero opaco • Terminale di scarico cromato • Vetri oscurati • Illuminazione abitacolo al LED • Tasca posteriore • Sedile anteriore conducente con regolazione lombare elettrica in due direzioni • Airbag laterali anteriori, frontali multistadio, laterali a tendina anteriori e posteriori • Controllo elettronico della stabilità (ESC) e Hill Start Assist • Display per il monitoraggio della pressione degli pneumatici • Intelligent Speed Assist • Traffic sign Recognition • Lane Departure Warning (sistema di avviso di uscita dalla corsia) • Limitatore di velocità • Antifurto • Forward Collision Warning Plus (sistema di frenata assistita) • Luci freno posteriore adattive • 6 autoparlanti • Porta USB per la seconda fila di sedili • Radio Uconnect con schermo touchscreen da 8,4”, Navigatore presa USB e sistema vivavoce Bluetooth con comandi al volante e servizi Live • Apple car play e Android Auto • Climatizzatore automatico bi-zona • Gancio di traino off-road posteriore • Protezione sottoscocca • Vetri posteriori e lunotto oscurati • Hill Descend Control (sistema di controllo della velocità in discesa)

ACCESSORI DI SERIE MILITEM

MILITEM Sedili in Pelle Fiore • MILITEM Inserti Porta in Pelle Fiore • MILITEM Volante in Pelle Fiore • MILITEM Tappeti in Velluto • MILITEM Tappeto Bagagliaio in Velluto • MILITEM Inserti Nero Assoluto • MILITEM Mascherina Anteriore in Tinta • MILITEM Parafanghi Extra Tire Coverage in tinta • MILITEM Paraurti Anteriore in tinta • MILITEM Paraurti Posteriore in tinta • MILITEM Cerchi in lega 20” x 9” Black Edition • MILITEM Pneumatici All-Terrrain 265/50 R20 • MILITEM Lift Kit 1,5” Extreme Performance Shocks.

 Optional:

Winter Pack (700 euro), Parking Pack (900 euro), Militem griglia in carbonio con finitura opaca (1.200 euro), griglie cofano (980 euro), interni in pelle nappa (680 euro).

Winter Pack prevede: sedili anteriori riscaldati, volante riscaldato,  parabrezza con funzione antigelo.

Parking Pack prevede: Blind Spot Detection W/Rear Cross Path, Telecamera posteriore, Parallel & perpendicular Park Assist (In/Out).

ON-ROAD

Al top della gamma Hero, almeno per quanto riguarda le motorizzazioni turbodiesel, la versione 2.0 T 190 cv Trailhawk 4WD non solo si rivela insuperabile nell’off-road, ma si fa ampiamente apprezzare anche per l’eccellente comportamento stradale che, grazie alle modifiche targate Militem, risulta di altissimo livello su qualsiasi percorso, cittadino o extraurbano che sia. Sulla Hero infatti, a fare la differenza (e che differenza!) con il modello Jeep da cui deriva, sono in prima battuta le sospensioni Militem Lift kit 1.5”  Extreme Performance Shock che, variando costantemente l’assetto, assicurano  nella guida di tutti i giorni, come sui tracciati più tortuosi, una tenuta di strada e un comfort di bordo molto elevati. A rendere estremamente piacevole la conduzione di questa esclusiva versione, contribuisce non poco anche il raffinato l’allestimento interno, che al di là del pregevole design, permette al pilota di gestire al meglio ogni funzione della vettura, avvantaggiandosi inoltre della massiccia presenza di dispositivi elettronici  di assistenza  alla guida. Sulla Hero i sistemi di sicurezza offerti di serie sono più di sessanta e rendono la conduzione senza dubbio più sicura e rilassante, annullando sul nascere eventuali errori nell’impostazione delle traiettorie e nella gestione dell’acceleratore. Del resto, la potenza aumentata a 190 cavalli rispetto al modello Jeep originale ed un peso non eccessivo, si traducono in prestazioni davvero entusiasmanti, complice anche l’efficientissimo  cambio automatico a 9 rapporti che regala non poche soddisfazioni di guida, favorendo tra l’altro accelerazioni e riprese molto vivaci. E se gli pneumatici “all-terrain” non sono il massimo nella marcia su strada, l’eccellente motricità garantita dal valido sistema di trazione integrale permanente supplisce ampiamente questa piccola pecca, garantendo una  motricità esemplare anche sul bagnato. Lo sterzo preciso e sufficientemente reattivo ed un impianto frenante ben calibrato e poco incline all’affaticamento, completano il quadro dinamico della più grintosa delle Hero a gasolio, che anche su strada fa un gran bella figura. E non solo dal punto di vista estetico.

OFF-ROAD

Migliorare l’eccellente comportamento off-road della Jeep Renegade Trailhawk, realizzata appositamente per offrire performance di altissimo livello sui percorsi più accidentati, non è certo cosa da poco. Eppure la Hero ci è riuscita, grazie ad uno specifico  “pacchetto” di accessori Made in Militem, che hanno inciso in maniera determinante per incrementare le già ottime prestazioni fuoristradistiche del modello di base. Alla maggiore spinta offerta dal quattro cilindri turbodiesel di 2.0 litri con potenza portata a 190 cavalli, l’esclusiva SUV compatta oggetto della nostra prova, aggiunge infatti le formidabili sospensioni MILITEM Lift kit 1,5” Extreme Performance Shocks ad assetto variabile, un’altezza da terra incrementata di circa 40 mm e gli speciali pneumatici tassellati 265/50 montati su cerchi da 20”, tutti elementi che contribuiscono a garantire un’efficacia sui tracciati off-road senza confronti. Potendo contare su angoli d’attacco e d’uscita di riferimento in questa categoria, la Hero sfrutta al meglio le eccellenti doti di trazione derivanti dal valido sistema di trazione integrale permanente Active Drive Low che, grazie alla facile gestione assicurata dall’apposito rotore posto in plancia, dispone (oltre a quello generico Auto) di 4 programmi specifici per ogni situazione di guida in fuoristrada. Così su qualsiasi terreno, anche il più sconnesso ed a scarsa aderenza, la Hero dispone sempre della migliore motricità possibile. Nei casi più estremi, oltre al bloccaggio del differenziale per trasferire la coppia all’assale in presa, con la funzione Low si attiva anche una prima  molto corta, tanto da non far rimpiangere le marce ridotte. Per garantire un’elevata sicurezza nelle discese più ripide è inoltre disponibile l’Hill Descent Control, che permette di mantenere costante la velocità anche sui pendii più scoscesi.

Stefano Signori

 

LA TECNICA IN SINTESI

Telaio: scocca portante, 5 porte, 5 posti
Motore: anteriore trasversale, 4 cilindri in linea, ciclo diesel
Cilindrata: 1.956 cc
Potenza max: 190 CV a 3.750 giri
Coppia max: 376 Nm a 1.750 giri
Distribuzione: bialbero, 16 valvole
Alimentazione: forzata con turbocompressore, intercooler, iniezione diretta common rail
Dimensioni: lunghezza 4.230 mm, larghezza 1.920, altezza, 1.810 passo 2.570
Peso a vuoto: 1.710 kg
Serbatoio: 48 litri
Sospensioni: Militem Lift Kit 1,5” Extreme Performance Shocks
Pneumatici: 265/50 R20
Freni: anteriori a disco auto ventilanti, posteriori a disco, ABS, EBD
Cambio: automatico a 9 marce
Sterzo: a cremagliera con servocomando
Angolo di attacco: 30°
Angolo di dosso: 23°
Angolo di uscita: 34°
Altezza minima da terra: 210 mm
Velocità massima: n.d.
Accelerazione da 0 a 100 km/h: n.d.
Emissioni medie di CO2: 173 gr/km
Consumi
Percorso misto: 6,6 lt/100 km

GUARDA LA GALLERIA

PIU’:

Allestimento Militem senza eguali, trasforma la  Jeep Renegade in un SUV di categoria premium – Prestazioni davvero entusiasmanti, grazie alla verve del brillante 2.0 turbodiesel con potenza aumentata a 190 CV – Comportamento off-road impeccabile, favorisce una mobilità totale anche sui terreni più accidentati

MENO:

Prezzo piuttosto elevato, come per gli abiti “su misura” le personalizzazioni hanno un costo non indifferente – Pneumatici “all terrain” penalizzanti nella marcia su asfalto – Bagagliaio dalla capienza piuttosto limitata, se non si abbattono gli schienali dei sedili posteriori

 

Guarda anche

Mazda MX-5 2020: l’essenza della roadster

Il modello 2020 della roadster più venduta al mondo si presenta con una sintesi perfetta …