Home News RENAULT AUSTRAL OTTIENE LE 5 STELLE AI CRASH TEST EURONCAP

RENAULT AUSTRAL OTTIENE LE 5 STELLE AI CRASH TEST EURONCAP

Renault Austral ha appena ottenuto il massimo punteggio di 5 stelle dall’ente indipendente di test di sicurezza Euro NCAP.

Questo risultato conferma la scelta di porre Austral al top della categoria a livello di comfort e sicurezza attiva e passiva.

Austral offre 32 dispositivi di assistenza alla guida corredati da innovativi sistemi di sicurezza passiva, settaggi MULTI-SENSE e 4CONTROL Advanced, la terza generazione del sistema a quattro ruote sterzanti sviluppato da Renault.

Tutte tecnologie utili, proattive e intelligenti al servizio del comfort, del piacere a bordo e, naturalmente, della sicurezza degli occupanti e di tutti gli utenti della strada.

Da oltre 50 anni, Renault si adopera per ottimizzare i sistemi di sicurezza odierni e ottimizzare quelli del futuro. Dal 1970, sono stati depositati oltre 2.000 brevetti connessi alla sicurezza.

Ma la politica di Renault va oltre la progettazione di veicoli sicuri. Si tratta di proteggere tutti e non solo gli automobilisti. In un momento storico in cui si stanno sviluppando altri mezzi di trasporto (monopattini e biciclette elettriche), in cui noi tutti siamo al tempo stesso pedoni, ciclisti, automobilisti, in famiglia, tra amici o colleghi, Renault si impegna a proteggere tutti gli utenti della strada.

Questa politica è incarnata dallo Human First Program, lanciato quest’anno e incentrato contemporaneamente su 3 ambiti:

  1. Prevenire gli incidenti sviluppando dispositivi avanzati di assistenza alla guida ed equipaggiamenti di sicurezza: la gamma Renault offre oltre 36 ADAS e 60 equipaggiamenti di sicurezza che contribuiscono a ridurre i rischi e la gravità di incidenti e lesioni.
  2. Gestire gli incidenti, creando un’esclusiva partnership con i vigili del fuoco di tutta Europa, che ha già portato alla formazione di oltre 5.000 vigili del fuoco in 19 Paesi e a grandi innovazioni nella sicurezza post incidente come il Fireman Access e il QRescue Renault che permettono di accorciare considerevolmente i tempi di intervento di primo soccorso.
  3. Ridurre il numero degli incidenti con ingenti investimenti nelle attività di R&S per lo sviluppo di tecnologie di bordo come il safety score, il safety coach e i servizi connessi.