BRZ coupé FEROCE!

Gen 8, 2016 , ,

Ideale per chi ha voglia di giocare fra le curve con una guida sportiva. La BRZ è una coupé secca, due porte e quattro posti, stile vecchio stampo. La vettura ideale per chi cerca una sportiva divertente, spinta da un motore boxer da 200 cavalli in grado di offrire un’elevata potenza e coppia agli alti regimi. Trazione posteriore con differenziale autobloccante Torsen, cambio a sei marce manuale con innesti corti e precisi, in grado di accelerare da 0 a 100 Km/h in soli 7”,6 secondi. La potenza massima di 147 KW (200 cv) la si raggiunge a 7.000 giri con una coppia di 205 Nm tra i 6.400 e 6.600 giri. Valori interessanti da non sottovalutare.

DSC_9130 DSC_9153

Abbiamo testato che l’erogazione del motore è continua e spinge decisamente forte dai 5.000 giri fino ai 7.200. Se vogliamo esagerare e divertici, disabilitiamo i controlli di trazione e stabilità, giocando con l’acceleratore e lo sterzo iniziamo una guida con sottosterzi e sovrasterzi. E’ una vettura con un corpo e due anime; mantenendo attivi i dispositivi di sicurezza il comportamento è neutro, si avverte solo quando la si porta al limite una leggera scodinzolata. I freni – quattro a disco autoventilati – rispondono bene e hanno una buona modulazione. La linea è pulita e lo spoiler posteriore le dona un tocco di sportività in più, monta cerchi da 17’ con pneumatici super ribassati (215/45) e per coloro che non vogliono passare inosservati la nuova tinta “WR Blue Pearl” in abbinata ai cerchi in lega colore oro da 18’ crea un binomio inscindibile! I gruppi ottici anteriori sono allo Xeno, i Led integrati – sempre accesi – sono incastonati nei parafanghi con i fendinebbia. L’interno è molto semplice, in stile Subaru, con volante sportivo rivestito in pelle nera, battitacco e pedaliera in acciaio inox, sedili in tessuto nero con cuciture sportive rosse che le danno un tocco di classe.

 DSC_9114 DSC_9252

Il piacere di guida è immediato, il sound è cupo ai bassi regimi, mentre diventa un piacevole accompagnamento al salire del numero dei giri; l’accessione è senza chiave con avviamento a pulsante. Il quadro strumenti è semplice con l’illuminazione di fondo rossa: contachilometri a sinistra, contagiri centrale – con un piccolo display elettronico che indica la velocità -, livello temperatura e benzina a destra. Il superfluo non c’è. I comandi della climatizzazione – automatica e bi-zona – sono posti nella parte bassa della plancia con comandi stile retrò, mentre l’autoradio è posizionata nella parte superiore. La posizione di guida è bassa, tipica delle supercar, i sedili sono sportivi con una ottima tenuta sul laterale. Tutto è di serie, si può aggiungere solo il sistema di intrattenimento con navigatore e personalizzarla con alcuni elementi della linea accessoria “Styling”. Il nostro test drive ha evidenziato doti apprezzabili di sportività e di guida sicura anche con asfalti a scarsa aderenza, di serie il controllo di stabilità VSC. Quanto al consumo, si può percorrere fino a 11 km con 1 litro di benzina nel misto.

José Citro

DSC_9216 DSC_9117

 

 

Guarda la galleria fotografica