Home / CORONAVIRUS / Subaru Italia pensa al supporto della propria rete di vendita e dei propri Clienti – STEP2

Subaru Italia pensa al supporto della propria rete di vendita e dei propri Clienti – STEP2

Per far fronte alla attuale situazione senza precedenti, la Casa delle Pleiadi ha posto in essere azioni a diversi livelli:

  • supporto a concessionari e clienti;
  • sicurezza e benessere del proprio staff;
  • servizio di manutenzione con officine aperte anche durante la fase più critica.

I due mesi appena trascorsi sono stati senza precedenti e pieni di incertezze. In questa nuova realtà difficile da decifrare e in continua evoluzione, Subaru Italia ha elaborato una serie di contromisure che prendono in esame varie aree del business e coinvolgono tutte le persone che a più livelli fanno parte o si relazionano con l’azienda.

Dopo le prime azioni poste in essere per dare respiro alla propria rete di dealer con il posticipo dei pagamenti e l’erogazione degli incentivi, Subaru Italia ha aggiunto altre frecce all’arco dei propri concessionari, svincolando il processo di vendita da ogni logica legata ad obiettivi, favorendo un nuovo approccio “Peace of Mind” in sede di trattativa con il cliente.

“Lo scopo è quello di massimizzare ogni singola opportunità di vendita, al fine di recuperare nel più stretto lasso di tempo possibile il business”  dichiara Nicola Torregiani, General Manager Sales Department di Subaru Italia. Tutto questo si traduce anche in nuove possibilità per i clienti per l’acquisto di un’auto con il marchio a 6 stelle.

In particolare con il ritiro dell’usato di qualsiasi marca ed età, intestato al cliente stesso o a persona appartenente al suo nucleo familiare, ci saranno maggiori vantaggi per l’acquisto di tutti i veicoli equipaggiati con il distintivo Symmetrical AWD della Casa delle Pleiadi.

Inoltre su tutti i modelli della gamma sono attive due promozioni che enfatizzano ancora di più due dei pilastri del brand: la sicurezza e l’affidabilità. Si tratta di SUBARUSAFE5 e SUBARUCARE3.

SUBARUSAFE5 prevede 2 anni di estensione di garanzia, di cui il 4° e 5° anno con chilometraggio illimitato.

SUBARUCARE3 comprende la manutenzione programmata ordinaria Subaru (prevista come da libretto di uso e manutenzione) per un periodo di 3 anni o 45.000 km dalla data di prima immatricolazione (quale dei due eventi si verifica prima). Il servizio sarà esclusivamente fruibile presso la rete di assistenza ufficiale Subaru Italia.

L’approccio “Peace of Mind” non si limita ai concessionari ma viene incontro anche alle esigenze dei futuri subaristi. “Comprendendo bene quanto lo scenario attuale abbia inficiato l’indice di fiducia dei consumatori e la propensione all’acquisto di beni durevoli, di cui l’auto è certamente la principale rappresentante, abbiamo studiato nuovi schemi finanziari che possano spingere il cliente all’acquisto, posticipando il pensiero del pagamento delle rate in un momento futuro e più sereno rispetto all’acquisto e al godimento del veicolo stesso” dichiara Torregiani. Sarà infatti possibile posticipare la prima rata di pagamento a 180 giorni, senza costi aggiuntivi per i dealer e a parità di condizioni per il cliente finale rispetto allo stesso piano di finanziamento con prima rata a 30 giorni.

In periodo storico senza precedenti Subaru Italia si è impegnata per proporre un’offerta al cliente senza precedenti”. I concessionari del brand nipponico potranno offrire le tecnologie distintive delle sue vetture a una platea ancora più ampia di potenziali clienti. “Tutto ciò grazie a strumenti messi in campo da Subaru Italia, finalizzati al duplice obiettivo di concludere la vendita e preservare la profittabilità del business per la nostra rete in un momento così delicato” conclude Torregiani.

Guarda anche

Automotoretrò e Automoracing danno appuntamento agli appassionati nella primavera 2021

A causa dell’emergenza Covid-19 è rimandato il doppio appuntamento in programma a gennaio AMR, la …