dav
Home / Prove su Strada / Subaru Outback my19 2.5i Lineartronic Premium: Un pieno di tecnologia

Subaru Outback my19 2.5i Lineartronic Premium: Un pieno di tecnologia

Disponibile con un’unica motorizzazione a benzina (quattro cilindri boxer di 2.5 litri da 175 cavalli conforme alla normativa Euro 6d temp), l’Outback MY19 affina ulteriormente le sue armi, aggiungendo ad un’estetica sempre intrigante e ad un allestimento di gran classe, una dinamica ancora più efficace ed una dotazione di sicurezza al top.

Pioniera fin dal lontano 1995 del sempre più affollato segmento delle crossover, ovvero di quei modelli che integrano i punti di forza di un’autovettura e di un SUV, la Subaru Outback giunta alla quinta generazione, fa il pieno di tecnologia risultando ancora più versatile e raffinata. Disponibile con un’unica motorizzazione a benzina (quattro cilindri boxer di 2.5 litri da 175 cavalli conforme alla normativa Euro 6d temp), l’Outback MY19 affina ulteriormente le sue armi, aggiungendo ad un’estetica sempre intrigante e ad un allestimento di gran classe, una dinamica ancora più efficace ed una dotazione di sicurezza al top, in cui spicca il nuovo sistema di assistenza alla guida EyeSight di terza generazione. Stilisticamente, l’ultima arrivata si riconosce soprattutto per il frontale, completamente ridisegnato, che propone un’inedita calandra esagonale e nuovi fari anteriori a LED con tecnologia SRH (Steering Responsive Headkligh) in grado di offrire una migliore visione notturna specialmente in curva, visto che il fascio luminoso segue la traiettoria della vettura. Notevoli migliorie sono state apportate anche agli interni, con aggiornamenti che hanno riguardato la strumentazione, il sistema di infotainment ed il climatizzatore bi-zona rinnovato nel layout. A rendere ancora più esclusiva la versione Premium utilizzata per la nostra prova, contribuiscono anche gli interni in pelle, i sedili anteriori con regolazione elettrica, l’esclusivo sistema audio Harman/Kardon con 12 altoparlanti ed il tetto apribile elettricamente. Al top del segmento per quanto riguarda la raffinatezza e la completezza dell’allestimento, l’Outback MY19 lo è anche per ciò che concerne l’equipaggiamento di sicurezza, implementato con i più recenti sistemi messi a punto da Subaru. Tra questi, a fianco del già citato sistema EyeSight di terza generazione che, oltre alle funzioni Pre Collision Braking System e Adaptive Cuise Control, comprende nuove telecamere stereo in grado di aumentare il campo visivo del 40%, la dotazione di serie prevede il Lane Sway&Departure Warning, che segnala il superamento delle linee di carreggiata, il Pre-Collision Throttle che riduce o addirittura elimina la spinta del motore nelle situazioni in cui il sistema rileva oggetti davanti al veicolo, il Subaru Rear Vehicle Detention (SRVD), che attraverso dei sensori avvisa il guidatore del sopraggiungere di veicoli alle spalle, in modo da evitare rischi nei cambi di corsia e l’Active Torque Vectoring, che in curva trasmette minore coppia motrice alle ruote interne e maggiore a quelle esterne, così da favorire una maggiore maneggevolezza e precisione di guida. Punti cardine della rinnovata crossover giapponese, sono come in passato, la trazione integrale permanente Symmetrical AWD e il motore boxer, sempre più spesso è abbinato al cambio automatico CVT a variazione continua Lineartronic. Grazie a questo “pacchetto” ultra collaudato, la Outback 2.5i raggiunge i 198 km/h di velocità massima e scatta da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi. Le migliorie apportate al propulsore ed al cambio e la presenza dello Start&Stop contribuiscono ad abbattere consumi ed emissioni di CO2, che in media fanno registrare valori rispettivamente di 8,5 lt/100 km e di 166 gr/km.

TRAZIONE 4X4

La Subaru Outback di ultima generazione si affida come in passato, al sofisticato sistema di trazione integrale permanente Symmetrical AWD (All Wheel Drive), che ha nella struttura completamente simmetrica (con alberi di trasmissione e semiassi di uguale lunghezza) l’elemento determinante per garantire una tenuta di strada esemplare anche nelle condizioni più estreme. Questa collaudata soluzione tecnologica è poi implementata dall’avanzato sistema X-Mode, inseribile tramite l’apposito pulsante posto sul tunnel centrale, che interviene sul controllo del motore, sulla trazione integrale AWD, sull’impianto frenante e su altri componenti della vettura, per offrire un’eccellente motricità anche sui terreni più accidentati e sui fondi a scarsa aderenza. L’X-Mode è inoltre integrato dal dispositivo HDC (Hill Descent Control), che permette di mantenere una velocità costante sui pendii più ripidi.

 

VERSIONI & PREZZI

La Subaru Outback MY19 è proposta in 3 versioni, tutte a trazione integrale permanente, con tre differenti allestimenti (Free, Premium e 4Adventure), solo con motorizzazione boxer a benzina di 2.5 litri da 175 CV. Tutti i modelli, sono equipaggiati con cambio automatico Lineartronic a variazione continua CVT. Questi sono i prezzi su strada:

OUTBACK 2.5i Lineartronic Free 37.400 €
OUTBACK 2.5i Lineartronic Premium 42.400 €
OUTBACK 2.5i Lineartronic 4Adventure 41.400 €

 

EQUIPAGGIAMENTO ACCESSORISTICO

Di serie: airbag frontali, laterali ed a tendina, airbag ginocchia guidatore, ABS con EBD, climatizzatore automatico bi-zona, sistema audio Premium Harman/Kardon con display da 8”, 12 altoparlanti, radio DAB e comandi al volante, doppia presa Jack e USB per dispositivi audio ausiliari, specchietti regolabili e riscaldabili elettricamente, fendinebbia, sistema EyeSIght, cerchi in lega leggera da 18”, cambio automatico CVT Lineartronic, navigatore satellitare, interni in pelle, sedile di guida regolabile elettricamente, cruise control attivo, fari LED autolivellanti, sistema Start&Stop, Keyless Access e Push Button Engine Start, controllo elettronico della stabilità VDC, controllo della trazione TCS, SI-DRIVE (Subaru Intelligent Drive), assistenza partenza in salita, Hill Descent Control portellone motorizzato, tetto apribile elettricamente, barre portatutto sul tetto.

Optional: vernice metallizzata (800 euro).

ON ROAD

Aggiornata nell’estetica e nella dotazione di serie, la Subaru Outback di quinta generazione è ulteriormente migliorata anche dal punto dinamico, affinando numerose componenti tecniche, così da elevare il livello di “guidabilità”, comfort e sicurezza, in tutte le condizioni di marcia. Grazie alla maggiore rigidità del corpo vettura, il rollio è diminuito, mentre la rivisitazione di telaio, sterzo e sospensioni, sono risultati decisivi per offrire prestazioni ai vertici della categoria. A spingere forte la Outback MY19 su qualsiasi percorso, è il brillante quattro cilindri boxer di 2.5 litri da 175 cavalli che, grazie alla coppia motrice incrementata ai medi regimi, favorisce una guida ancora più brillante ed incisiva. Alle migliorie apportate al propulsore, si aggiungono quelle riservate al cambio automatico CVT Lineartronic che avvantaggiandosi di attriti ridotti, assicura una conduzione più fluida e consumi ancora più contenuti. Oltre alla classica modalità Drive che offre un numero infinito di rapporti, così da adeguarsi istantaneamente al tipo di percorso ed allo stile di guida del pilota, il cambio Lineartronic può trasformarsi in un’altrettanto valida trasmissione sequenziale a 7 rapporti fissi, che possono essere inseriti anche manualmente con gli appositi paddle al volante, così da privilegiare una conduzione decisamente più grintosa. Per adeguare al meglio le funzioni della vettura in base al tracciato ed alle diverse situazioni che si devono affrontare, il pilota può contare anche sul Subaru Intelligent Drive (SI-DRIVE), un avanzato sistema elettronico, che gestisce la risposta del motore e del cambio automatico CVT Lineartronic con due differenti modalità: Intelligent Mode e Sport Mode. Con la prima regolazione si privilegia la fluidità di marcia, il comfort ed il contenimento dei consumi, con la seconda si favorisce una maggiore progressione per garantire una guida più sportiveggiante. Praticamente incollata alla strada, grazie alla trazione integrale permanente Symmetrical AWD, l’Outback di ultima generazione dispone dei più recenti dispositivi di sicurezza, che a cominciare dall’avanzato sistema EyeSight, senza dimenticare l’SRVD (Subaru Rear Vehicle Detention), il Pre-Collision Braking System ed il Departure Warning Lane Keep assist, risultano determinanti per prevenire e correggere eventuali distrazioni di chi è al volante.

OFF-ROAD

Migliorata su strada, la Outback conserva intatte anche nel modello di ultima generazione, le eccellenti doti di versatilità, che nel corso degli anni hanno fatto di questa vettura una beniamina di chi non disdegna avventurarsi di tanto in tanto, su percorsi decisamente più impegnativi, come fondi sterrati o resi sdrucciolevoli da neve e ghiaccio. Ad incrementare ulteriormente la spiccata propensione fuoristradistica dell’ultima arrivata, gioca un ruolo determinante anche il sofisticato sistema di gestione delle quattro ruote motrici X-Mode che, intervenendo su motore, cambio, trazione integrale AWD e su altri componenti della vettura, migliora la motricità sui terreni più accidentati e sui fondi viscidi, semplificando notevolmente l’azione del conducente. Attivabile tramite la semplice pressione di un tasto posto sul tunnel centrale, il sistema X-Mode è completato dall’HDC (Hill Descent Control), che stabilizza la velocità della vettura in discesa, permettendo al pilota di concentrarsi unicamente sul percorso da seguire. Ad esaltare il temperamento off-road della Outback MY19 contribuiscono, oltre alla notevole spinta garantita del brillante quattro cilindri boxer di 2.5 litri da 175 cavalli, anche l’incrementata robustezza della scocca, la rilevante altezza da terra (200 mm) e l’ampia escursione delle sospensioni, che favorisce il superamento dei dislivelli più marcati.

LA TECNICA IN SINTESI

Telaio: monoscocca, 5 porte, 5 posti.

Motore: anteriore longitudinale a benzina, 4 cilindri boxer

Cilindrata: 2.498 cc

Potenza max: 175 CV a 5.800 giri

Coppia max: 235 Nm a 4.000 giri

Distribuzione: bialbero, 16 valvole

Alimentazione: iniezione elettronica

 

Dimensioni: lunghezza 4.820 mm, larghezza 1.840, altezza 1.605, passo 2.745, carreggiate 1.575/1.590

Peso a vuoto: 1.623 kg

Capacità serbatoio: 60 litri

Sospensioni anteriori: indipendenti, schema MacPherson

Sospensioni posteriori: indipendenti, doppio braccio oscillante

Pneumatici: 225/60 R18

Freni: a disco autoventilanti, ABS, EBD

Cambio: automatico CVT Lineartronic

Sterzo: a cremagliera con servocomando elettrico

Altezza minima da terra: 200 mm

Diametro di svolta: 11,0 m

Velocità massima: 198 km/h

Accelerazione da 0 a 100 km/h: 10,2 sec

Emissioni medie di CO2: 166 gr/km

 

Consumi

Percorso urbano: 8,9 litri/100 km

Percorso extraurbano: 6,4 litri/100 km

Percorso misto: 8,5 litri/100 km

PRO

Dotazione di sicurezza al top, a partire dal sistema EyeSight ulteriormente perfezionato – Allestimento molto curato, con finiture e rivestimenti di ottimo livello – Comportamento off-road molto efficace, anche su terreni particolarmente insidiosi, la motricità è sempre elevata

CONTRO

Cambio automatico Lineartronic, non all’altezza dei moderni “doppia frizione” nella guida sportiva – Posto centrale del divano posteriore, un po’ sacrificato per la presenza del tunnel centrale – Fruscii aerodinamici, fastidiosi soprattutto alle alte velocità

Stefano Signori

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Guarda anche

Sulla Via della Seta. Great Wall Steed 6 2.4 EcoDual 4WD Premium 

Tornata prepotentemente alla ribalta nelle ultime settimane in seguito alla visita in Italia del presidente …