Home / infotainment / Viaggiando in Subaru, un copilota sempre a bordo

Viaggiando in Subaru, un copilota sempre a bordo

Con le Subaru di ultima generazione, a partire dalla gamma MY18, non si è mai soli a bordo grazie ai sistemi di sicurezza che garantiscono sempre l’incolumità di pilota e passeggeri. Tutti i modelli della nuova gamma sono equipaggiati di serie del dispositivo EyeSight.

Nei giorni scorsi la Subaru XV (provata dalla nostra redazione), l’IMPREZA e la FORESTER, hanno ottenuto il massimo voto per la sicurezza preventiva, ricevendo il rating di Advanced Safety Vehicle Triple Plus, il più alto nella valutazione delle prestazioni di sicurezza preventiva del JNCAP 2018/19.

Il sistema Eyesight, è un dispositivo preventivo per la sicurezza attiva (unico nel genere ad avere una visione stereoscopica con riconoscimento dei colori) che, grazie a due telecamere, , monitorizza sempre la strada individuando pedoni, automobili, biciclette, moto ed eventuali ostacoli, oltre a valutarne le condizioni di staticità e il senso di marcia. Il sistema interviene inoltre, nel momento in cui rilevasse un rischio di un impatto, in modo graduale o energico sulla frenata.

Il numero d’incidenti dovuti all’imprudenza e alla distrazione sono moltissimi, spesso con gravi conseguenze per ciclisti e pedoni, e con l’Eyesight la Subaru di propone l’obiettivo di azzerare gli incidenti mortali. Da sottolineare che sulla nuova Forester la Casa delle Pleiadi ha installato un airbag esterno in grado di proteggere i pedoni in caso di urti frontali.

Ricordiamo che la XV, è un SUV Crossover, con trazione integrale AWD, cambio automatico Lineartronic e motore Boxer, che dispone dei massimi sistemi di sicurezza attiva e passiva attualmente disponibili sul mercato.

Il dispositivo è sempre attivo dal momento dell’accensione della vettura, pronto a intervenire in caso di pericolo o di mancata attenzione da parte del conducente, e il funzionamento è evidenziato tramite una spia rossa posta all’interno del display nella consolle e da un “beep” sonoro continuo.

Adaptive Cruise Control

L’Eyesight funziona anche in abbinamento al cruise control (Adaptive Cruise Control), mantiene la distanza di sicurezza dalla vettura che precede, riconosce le linee di careggiata, ed interviene direttamente sullo sterzo per correggere la traiettoria all’interno della corsia. Quest’ultima funzione, nel caso risultasse troppo invasiva per il conducente, puà essere disinserita. Il sistema interviene non solo sui freni ma anche sulla gestione totale della vettura: freni, trasmissione e cambio, fino ad una velocità massima di 180 km/h. Forse non tutti sanno che questo sistema riconosce anche le luci di STOP delle vetture che ci precedono. L’adaptive cruise si attiva e disattiva tramite alcuni comandi posti sul volante, mentre la stessa distanza di sicurezza si può impostare su tre diverse modalità: lunga, media o corta. Anche durante la marcia il sistema segnala al conducente il rischio di veicoli che sopraggiungono sulle corsie laterali (su entrambi i lati), lampeggiando con una spia arancione inserita nell’angolo interno dello specchietto retrovisore esterno.

L’Eyesight è sempre vigile, anche nel corso delle manovre più semplici, o semplicemente durante la retromarcia. Quando si marcia in modalità “drive”, se il sistema rileva un ostacolo interviene il Pre-collision emettendo dei suoni e riducento la potenza del motore; quando invece si inserisce la retromarcia per uscire da un’area di sosta (situazione a rischio in molti parcheggi a spina di pesce) il sistema valuta se sopraggiungono altri veicoli, mantendo il livello di attenzione e di sicurezza nella manovra.

Quasi tutte le funzioni, dei sistemi di sicurezza attivi e dell’infotainment possono essere gestite, in modo intuitivo e sicuro, senza distogliere l’attenzione nella guida o allontanare le mani dal volante grazie ad alcuni comandi che replicano la funzione di quelli dell’impianto multimediale posti nella consolle centrale.

Bastano veramente poche ore di guida, a bordo della nuova XV, per abituarsi all’uso di questi sistemi di assistenza che, soprattutto quando si scivola in un utilizzo inopportuno degli smartphone, si rivelano come due preziosi occhi in più che seguono la strada con la massima attenzione.

 

INFOINTAINMENT di BORDO

L’infointainment di bordo della nuova XV è facile ed intuitivo, grazie alle informazioni fornite che sono riportate su tre schermi indipendenti che possono essere complementari fra loro o consulatati singolarmente.

Il primo è un piccolo display verticale posto al centro del quadro strumenti, tra contachilometri e contagiri, e visualizza a scelta varie informazioni tra cui livello carburante, consumo istantaneo o medio, chilometri residui, velocità istantanea, info cartelli stradali, adaptive cruise control, chilometri totali e parziali, marcia inserita e avviso allarme Eyesight.

Il secondo, è situato in alto al centro della plancia, ha uno sviluppo orizzontale e riporta le informazioni dell’Eyesight attivo e della sua entrata in funzione, oltre alle informazioni riguardanti la radio e il lettore USB o Bluetooth streaming, il navigatore, i consumi, la climatizzazione, i valori della temperatura acqua e olio motore e le funzioni riguardanti l’attivazione dell’“X-MODE”.

Il terzo schermo, inserito nella consolle centrale, è quello dell’impianto multimediale. E’ facile da gestire (touch screen) e si possono sfogliare le pagine visualizzando funzioni diverse come su un tablet. Pochi centimetri sotto lo schermo da 8 pollici, sono presenti alcuni comandi di richiamo rapido, e il controllo del volume. Il sistema gestisce 4 porte USB (2 finalizzate alla sola alimentazione/ricarica dei device e 2 alla connessione), 1 aux analogica ed un lettore cd.

Lo streaming con la connessione Apple Music dal proprio iPhone XR è ottima, e l’impianto multimediale risulta eccellente per semplicità d’uso, velocità di risposta e qualità dello schermo.

Quest’ultima generazione di XV evidenzia un netto miglioramento, sia dal punto di vista tecnologico che nella qualità percepita, offrendo un’ampia gamma di sistemi di sicurezza che solitamente equipaggiano solo le vetture premium.

 

José Citro

GUARDA LA GALLERIA

Guarda anche

MAHINDRA presenta il nuovo goa pik-up PLUS, pronto per ogni impresa ad un prezzo sorprendente

Sono state fatte oltre 51 modifiche rispetto al modello precedente, linee più grintose e una …