Home / Veicoli Commerciali / Mercedes-Benz Vans a zero emissioni locali

Mercedes-Benz Vans a zero emissioni locali

  • Soluzioni su misura per gli allestitori
  • Mobilità elettrica: i Clienti possono già scegliere tra quattro van a zero emissioni zero locali
  • Elettrificazione dell’intero portafoglio: dal 2022 le varianti elettrificate saranno disponibili in tutti i segmenti dei van
  • Leader nella trazione elettrica: il Marchio della Stella conferma la propria leadership nella mobilità elettrica guardando al futuro con l’eSprinter di prossima generazione
  • eSprinter di nuova generazione: l’avvio della produzione è previsto per la seconda metà del 2023, con un’autonomia più che raddoppiata a seconda della configurazione ed una capacità di carico aumentata fino al 50%

I van Mercedes-Benz, con allestimenti specifici per i diversi settori, vengono utilizzati in tutti i campi economici e sociali in cui è fondamentale disporre di un veicolo base affidabile e versatile. Mercedes-Benz offre già ad allestitori e Clienti soluzioni su misura, al 100% prive di emissioni locali. Con l’eSprinter di nuova generazione, il Marchio della Stella punta ad offrire al Cliente un valore perfino superiore.

La mobilità sostenibile esercita un impatto crescente sulle decisioni di acquisto e sul comportamento nella mobilità quotidiana dei Clienti aziendali e privati. Credendo fermamente nei vantaggi ecologici ed economici dei veicoli elettrici, Mercedes-Benz Vans ha voluto ribadire la propria leadership nella mobilità elettrica attraverso la sua nuova strategia mirata a convertire sistematicamente tutte le serie alla trazione elettrica, con l’obiettivo finale di garantire affidabilità, qualità ed ottimizzazione del costo totale di proprietà (TCO). Allestitori e Clienti possono già scegliere tra quattro van a propulsione elettrica: eVito, eSprinter, eVito Tourer (consumo di corrente nel ciclo combinato: 26,2 kWh/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km)[1] ed EQV (consumo di corrente nel ciclo combinato: 26,4-26,3 kWh/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 0 g/km)1. L’anno prossimo il nuovo Citan sarà disponibile con trazione elettrica a batteria, allargando così la gamma di prodotti elettrici di Mercedes-Benz Vans al segmento degli small van.

L’eSprinter di nuova generazione

Perseguendo l’obiettivo di creare un valore per il Cliente ancora maggiore in futuro, Mercedes-Benz Vans ha sviluppato l’Electric Versatility Platform, che costituisce la base per l’eSprinter di nuova generazione, la cui produzione è in programma per la seconda metà del 2023 a Charleston, Düsseldorf e Ludwigsfelde. I requisiti sono stati definiti in stretta collaborazione con i Clienti durante il processo di sviluppo: con tre batterie e numerose varianti di allestimento, dal furgone al telaio, l’eSprinter di nuova generazione è il compagno perfetto praticamente per qualsiasi attività, non solo in Europa ma, ad esempio, anche negli Stati Uniti ed in Canada. Rispetto all’attuale eSprinter, l’autonomia risulterà più che raddoppiata a seconda della configurazione, con un incremento della capacità di carico fino al 50%, e perfino oltre con la sovrastruttura furgonata.

Strategia EV di Mercedes-Benz Vans

La sostenibilità è un principio guida fondamentale per Mercedes-Benz, e la produzione dell’eSprinter di nuova generazione avrà un bilancio di CO2 neutro. Mercedes-Benz Vans mira ad assumere la leadership nella mobilità elettrica e nella digitalizzazione, ridefinendo gli standard per il futuro. Le competenze e gli investimenti esistenti nella costruzione di veicoli commerciali si concentrano infatti su trazione elettrica e nuove tecnologie. I prodotti di nuovo sviluppo saranno progettati coerentemente con propulsione elettrica a batteria.

Gli allestitori si basano sui van Mercedes-Benz

Gli eVan della Stella offrono una base affidabile e versatile per permettere agli allestitori specializzati di sviluppare soluzioni specifiche di settore. L’eVito attrezzato per il trasporto di merci refrigerate, l’eVito Tourer convertito per il trasporto di persone a mobilità ridotta, l’eSprinter Pharma e l’eSprinter ambulanza per il trasporto di pazienti sono la dimostrazione dell’ampia gamma di allestimenti consentita dai van Mercedes-Benz a emissioni locali zero.

I requisiti di allestimenti ed attrezzature sono infatti diversificati quanto i settori in cui vengono impiegati. Le sfide più impegnative sono rappresentate principalmente dall’alimentazione elettrica per la refrigerazione del carico e dalla cura dei pazienti, nonché dal peso delle sovrastrutture e degli allestimenti in termini di carico utile e peso totale a terra.

Due prototipi basati sull’eSprinter di nuova generazione mostrano agli allestitori le soluzioni che potrebbero essere possibili in futuro: il concept eGrocery per il trasporto di prodotti alimentari ed il concept CEP per le consegne nei servizi di corriere, consegne espresso e pacchi.

 

Mercedes-Benz eVito per il trasporto di merci refrigerate

Nel servizio di consegne nel settore eGrocery con veicoli elettrici a batteria, per raffreddare attivamente le merci deperibili nel vano di carico vengono attualmente utilizzate batterie aggiuntive autonome oppure metodi passivi, come pannelli refrigeranti o ghiaccio secco. Mentre le batterie aggiuntive sono ingombranti, pesanti e costose, riducendo pertanto il carico utile, l’alternativa non è né sostenibile né ecocompatibile. Senza contare che questo settore in forte crescita deve essere in grado di effettuare consegne in aree con limitazioni di accesso per i veicoli a combustione, come i centri urbani. Un veicolo a emissioni locali zero rappresenta quindi una scelta logica, soprattutto se si tiene conto che l’utilizzo tipico con percorsi giornalieri pianificabili entro un’autonomia media tra 80 e 100 chilometri corrisponde perfettamente al profilo prestazionale del Mercedes-Benz eVito.

Il progetto tecnico del veicolo si basa sull’idea di utilizzare l’energia elettrica già disponibile a bordo del Mercedes-Benz eVito anche per il raffreddamento attivo. Ecco perché l’impianto di raffreddamento Kerstner C106EA ad alta efficienza energetica è collegato alla rete di bordo del veicolo, riducendo al minimo la batteria aggiuntiva necessaria come fonte di energia. L’impianto di raffreddamento a pavimento viene alimentato in maniera affidabile con energia elettrica in tutte le fasi dei processi di consegna: durante le operazioni di carico del veicolo presso l’hub tramite refrigerazione autonoma a 230 V con alimentazione di corrente, indirettamente durante la marcia tramite la rete di bordo del veicolo e durante le pause tramite la batteria tampone nel sedile del passeggero. Per ridurre il consumo energetico dell’impianto di raffreddamento, l’isolamento Kerstner del vano di carico presenta un valore K particolarmente basso di 0,30 W/m²K.

 

Mercedes-Benz eVito Tourer trasformato per il trasporto di persone a mobilità ridotta

La mobilità costituisce la base per l’autonomia e l’indipendenza nella quotidianità. Sono in particolare le persone con disabilità a contare sulla disponibilità immediata di mezzi di trasporto accessibili, che consentano loro di prendere parte alla vita professionale e sociale. Le opzioni di trasporto per le persone a mobilità ridotta sono una priorità per Mercedes-Benz Vans, che si tratti di sistemi di ausilio alla guida di primo equipaggiamento o di misure di conversione appropriate sviluppate in collaborazione con i nostri partner.

Il Mercedes-Benz eVito Tourer PRO completamente elettrico è disponibile da subito nel modello lungo ed extra lungo come veicolo accessibile alle sedie a rotelle. In collaborazione con il nostro partner di lunga data AMF-Bruns GmbH & Co. KG di Apen, in Bassa Sassonia, il veicolo è stato allestito in modo da comprendere un pianale adattato nel posteriore ed una rampa di accesso, che consente agli utenti su sedia a rotelle ed alle persone a mobilità ridotta di essere trasportati comodamente ed in sicurezza. Il veicolo è disponibile con transazione a doppia fatturazione.

L’apertura posteriore di grandi dimensioni, con un’altezza di circa 1500 mm, in combinazione con la rampa EASYFLEX antiscivolo installata, facilita l’accesso al vano posteriore per le sedie a rotelle. La rampa è particolarmente facile da manovrare con una mano, ed in alternativa può essere rapidamente convertita in uno spazio di carico. Un sistema di ritenuta del passeggero e della sedia a rotelle consente di fissare quest’ultima al pianale del veicolo, mettendo in sicurezza la persona da trasportare. La sedia viene fissata alla parte anteriore tramite cinture estremamente lunghe a riavvolgimento elettrico. A richiesta, il veicolo può anche essere equipaggiato con i supporti per schiena e testa FUTURESAFE.

Il pianale ribassato garantisce una notevole quantità di spazio per l’utente su sedia a rotelle, con un’altezza dell’abitacolo di circa 1450 mm in linea con gli standard DIN ed internazionali. Nei modelli con doppio sedile del passeggero, è previsto uno spazio adeguato per una persona su sedia a rotelle, cinque persone più il conducente. Due sedili girevoli ed abbattibili disponibili a richiesta nella seconda fila facilitano un uso versatile del veicolo per un massimo di sette persone, se non è presente una persona su sedia a rotelle.

Mercedes-Benz eSprinter Pharma

Lo stoccaggio ed il trasporto di medicinali ed altri prodotti farmaceutici sono soggetti a normative rigorose per non compromettere la durata di conservazione e l’efficacia dei prodotti. I farmaci vengono quindi spediti con appositi veicoli a temperatura controllata che devono garantire il funzionamento entro determinati intervalli di temperatura senza interruzioni. In collaborazione con Thermo King, azienda che produce sistemi di controllo della temperatura per il trasporto, Mercedes-Benz Vans ha sviluppato eSprinter Pharma, con cui per la prima volta presenta un van completamente elettrico destinato al trasporto di prodotti del settore farmaceutico.

L’eSprinter Pharma è dotato del sistema di controllo della temperatura completamente elettrico E-200 e di una nuova batteria agli ioni di litio sviluppata da Thermo King. La combinazione di E-200, collegamento alla rete di bordo del veicolo e batteria agli ioni di litio garantisce una temperatura costante e regolabile manualmente tra i 15 ed i 25 gradi Celsius, anche quando il conducente si ferma per consegnare la merce. Una volta che il portellone è stato aperto, il sistema di controllo assicura che la temperatura venga di nuovo abbassata rapidamente.

Inoltre, il veicolo può essere dotato di un contenitore refrigerato a richiesta per una seconda zona di temperatura (ad esempio da 2 a 8 gradi Celsius). Con l’eSprinter Pharma, Mercedes-Benz Vans garantisce in collaborazione con Thermo King una consegna dei principali prodotti medicali e farmaceutici all’insegna della sostenibilità. Il veicolo è attualmente allo stato di prototipo ed è sottoposto a vari scenari di prova.

Mercedes-Benz eSprinter in versione ambulanza per il trasporto di pazienti

Il settore dei veicoli speciali adibiti ad ambulanze o mezzi per vigili del fuoco e polizia è da decenni una priorità per Mercedes-Benz. Fin dalla prima generazione nel 1995, lo Sprinter è stato allestito come ambulanza per arrivare oggi a rappresentare una percentuale significativa del mercato dei veicoli di emergenza, con le sue diverse varianti di allestimento. Disporre di affidabili veicoli per il trasporto di pazienti e ambulanze per le emergenze è un’esigenza di cruciale importanza. Mercedes-Benz Vans e l’allestitore ‘Ambulanz Mobile GmbH & Co. KG’ di Schönebeck in Sassonia-Anhalt, in Germania, hanno scelto l’eSprinter come base per il primo veicolo elettrico destinato al settore sanitario.

Nonostante le attrezzature necessarie nel vano destinato al paziente, è stato possibile mantenere un peso lordo del veicolo di 3,5 tonnellate. Nella fase di sviluppo dell’allestimento è stata prestata particolare attenzione alle misure che consentono di mantenere un peso ridotto. L’alimentazione elettrica dell’allestimento è separata da quella del veicolo base grazie all’installazione di un ulteriore accumulatore di energia (batteria ricaricabile). Anche il funzionamento dei dispositivi medici può essere gestito indipendentemente dalla batteria del veicolo.

eSprinter di nuova generazione basato sull’Electric Versatility Platform di Mercedes-Benz

L’Electric Versatility Platform annunciata a dicembre 2020 è la base per la prossima generazione dell’eSprinter. Con il concetto modulare costituito da un modulo anteriore per i componenti ad alto voltaggio, un modulo nel sottoscocca per la batteria ad alto voltaggio ed un modulo posteriore con asse posteriore azionato elettricamente, l’eSprinter di nuova generazione consente una versatilità decisamente maggiore nello sviluppo e nella progettazione di allestimenti diversi.

L’eSprinter di nuova generazione: il ‘concept eGrocery’

Mercedes-Benz Vans mira a consolidare la fidelizzazione dei Clienti ed a soddisfarne le esigenze in maniera ottimale. Un obiettivo che risulta evidente anche nel concept eGrocery, basato sull’eSprinter di nuova generazione. Diverse configurazioni della batteria consentono ai Clienti di allestire il veicolo su misura per le loro applicazioni, ottimizzandolo in termini di TCO. La prima variante di telaio dell’eSprinter fornisce elettricità all’impianto di raffreddamento elettrico utilizzando l’energia immagazzinata nella batteria del veicolo, e garantendo quindi il raffreddamento costante delle merci sensibili alla temperatura.

L’eSprinter di nuova generazione: il ‘concept per le consegne CEP’

Anche per il concept per le consegne CEP, i risultati di un processo di collaborazione pratico che include servizi di corriere, espresso e pacchi spiccano in maniera evidente: la porta automatica Speed Delivery Door offre ai conducenti enormi vantaggi nei loro percorsi giornalieri, evitando loro di aprire e chiudere manualmente le porte scorrevoli del vano di carico fino a 240 volte al giorno. L’Electric Versatility Platform modulare consente una configurazione individuale su misura per l’impiego previsto per il veicolo, che si tratti di corrieri, servizio espresso e consegne di pacchi in contesto urbano o di tragitti extraurbani più lunghi.

[1] Il consumo elettrico è stato determinato sulla base della Direttiva 692/2008/CE.

Guarda anche

Mercedes eSprinter : la prima ambulanza completamente elettrica

Da decenni il settore veicoli speciali per gli ambiti pronto soccorso, vigili del fuoco e …